Diagnostic Interview for Borderlines

  • 0

Diagnostic Interview for Borderlines

Tags : 

Diagnostic Interview for Borderlines, intervista che nasce da un’accurata revisione della letteratura clinica e psicodinamica. È suddivisa in cinque aree che riguardano l’adattamento sociale, i comportamenti impulsivi, gli affetti di rabbia e l’assenza di affetti, le psicosi e le relazioni interpersonali.

I criteri diagnostici sono sei:
1) basso rendimento lavorativo;
2) impulsività (abuso di sostanze, promiscuità…);
3) gesti suicidari di tipo manipolativo;
4) brevi o lievi episodi psicotici;
5) buon livello di socializzazione, anche se costituito da un superficiale adattamento che nasconde un disturbo dell’identità e identificazioni rapide e fluttuanti con gli altri;
6) disturbo nei rapporti intimi, manifestato da due tipi di comportamenti: a) tendenza alla depressione in presenza della persona amata e tendenza alla rabbia, ai gesti suicidari o a reazioni psicotiche se la persona amata minaccia la separazione o se si rimane da soli e b) prevalenza in genere della rabbia anziché del calore emotivo.

Il punteggio va da 0 a 2 nelle cinque principali categorie di sintomi (i criteri 2 e 3 sono uniti in una sola categoria ai fini del punteggio) e si deve raggiungere un punteggio uguale o superiore a 7 per fare diagnosi. È inoltre indispensabile dover escludere l’auso grave e cronico di sostanze e la diagnosi di personalità antisociale.

 


Leave a Reply